DIFFICILE STRIZZARE L’OCCHIO ALLO STRUZZO

Cosa si può dire dopo le Elezioni europee e i Ballottaggi per il rinnovo dei consigli comunali? Gran parte degli elettori hanno strizzato l’occhio a Salvini e alla sua Lega ormai di fatto,  LEGA NAZIONALE.
I motivi? Molteplici ma la sensazione, a sentire la Gente, è soprattutto data dalla certezza che Lui ristrizza l’occhio in merito alle problematiche più sentite e cioè la sicurezza in genere e l’immigrazione controllata
in particolare. Gli altri Partiti, a sentire i più, cercano di non vedere i problemi più evidenti e fanno
quindi gli Struzzi rendendo impossibile ogni strizzata d’occhio con il voto. Accusare poi gli Italiani che hanno votato per Salvini di coltivare rigurgiti razzisti e fascisti risulta un po’ avventato perché è vero che il pericolo
di facinorosi o FASCINOROSI che dir si voglia è sempre presente ed eventualmente combattuto
ma, in questa fase politica, tutto lascia credere che sia stata invece la maggior parte della Gente moderata a rifugiarsi nell’alveo di Salvini con PIENA di voti. Ma infine chi sono i moderati? No non sono razzisti
né fascisti ma non possono pensare ad una stazione ferroviaria paradossalmente priva di binari.
Direte voi… ma le idee degli altri non contano? Certo che contano ed hanno motivi di
comprensione perché progressiste e prive di paure, solo che in questi peculiari momenti la maggioranza degli
italiani preferirebbe uno Struzzo magari con la cataratta ma con la testa fuori dalla sabbia. E non solo gli italiani perché l’altro giorno hanno votato anche in Danimarca e i socialdemocratici (di sinistra) non hanno fatto gli struzzi e hanno vinto; d’altronde la Danimarca è un paese dell’ESSERE O NON ESSERE ovvero COME ESSERE O NON ESSERE DI SINISTRA.

Potrebbe piacerti anche Dallo stesso autore