Il Mercoledì della frutta a scuola

Il progetto tende a privilegiare il consumo di frutt fresca di stagione durante l'intervallo scolastico, almeno un giorno a settimana

 Il progetto “Il Mercoledì della frutta” prevede un’azione di provata efficiacia  nella promozione della salute, che implica l’attenzione dei Dirigenti scolastici e dei Docenti, in quanto la corretta alimentazione rientra a pieno titolo nel percorso scolastico, coinvolgendo attivamente i bambini e le famiglie.

Quali caratteristiche nutrizionali deve avere lo spuntino?

Lo spuntino utile al nostro organismo per diversi fattori (miglioramento d’umore, concede senso di sazietà, potenzia le capacità di apprendimento a tutte le età) deve fornire un apporto calorico di 100 – 150 Kcal, una certa quantità di carboidrati e pochi grassi.

I carboidrati sono i principi nutritivi preferiti dal nostro cervello per ricavare l’energia  per il proprio funzionamento ed il nostro organismo ne possiede piccole riserve.

E’ bene inoltre che lo spuntino sia povero di grassi, perchè a seguito di una loro eccessiva introduzione possono verificarsi un aumento della sonnolenza ed un calo dell’attenzione.

 

Perchè scegliere la frutta e la verdura per lo spuntino di metà mattinata a scuola?

Innanzitutto perchè sono alimenti ad alto contenuto di fibra e micronutrienti (vitamine, sali minerali e sostanze antiossidanti) protettivi per la nostra salute poi perchè hanno un indice di efficienza saziante.

Fonte: Dipartimento di prevenzione – Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione

Potrebbe piacerti anche Dallo stesso autore