Adottare un cane

Una scelta di responsabilità

Il fenomeno di abbandonare un animale domestico, quale il cane, è ormai e aggiungo purtroppo una triste realtà alla quale non si riesce a porre rimedio. Molte sono le campagne a favore dei nostri amici a quattro zampe ma che non sfiorano minimamente la coscienza di chi adotta un cane e poi lo abbandona al primo ostacolo. Adottare un cane vuol dire essere consapevoli di averlo con voi per tutta la sua vita e non abbandonarlo nel momento in cui è di troppo, lascia troppo pelo per casa, fa pipì ovunque o semplicemente troppo impegnativo. Occorre valutare attentamente questo tipo di decisione perché adottare un cane vuol dire responsabilità. Il cane ha molteplici necessità: deve essere periodicamente controllato dal veterinario, vaccinato, sverminato, oltre a piccole (o grandi) problematiche di salute, ha bisogno di uscire almeno 3 volte al giorno, ha bisogno di belle passeggiate, di essere lavato e pettinato, di essere coccolato, amato e sentirsi parte integrante della famiglia. Il cane è un animale molto intelligente, pieno di amore verso il suo padrone perché per lui quella persona rappresenta la sua famiglia. Si deve essere davvero consapevoli quando si adottano e non trattarlo come un peluche: “non mi piace più lo butto!”. No! Il cane è molto di più… lunge da me l’esagerazione, resta sempre un animale e pertanto ci sono situazioni o ambienti che ritengo giusto non vi entrino. Ciò non vuol dire non provare amore ma rispettare anche le persone che magari hanno un’allergia verso il suo pelo. Purtroppo, poi, ci sono padroni non proprio educati che hanno palesemente costretto ad emanare il divieto di entrata verso i nostri amici a 4 zampe per non raccogliere i bisogni dei propri animali (personalmente mi è capitato di vederlo e far finta di nulla nonostante avesse visto e questo sinceramente crea in me una grande amarezza perché per colpa di questi soggetti poi pagano tutti).

 Ad ogni modo adottare un cane solo quando si è decisi a farlo e prendersi cura di loro per tutta la sua vita… di certo in cambio non potete che ricevere tanto amore.

Potrebbe piacerti anche Dallo stesso autore