Incontro tra Comune e Picenambiente

Si passerà alla raccolta differenziata 2.0 in tutta la città

Questa mattina si è svolta la riunione del Commissione Controllo e Coordinamento Rifiuti, organismo previsto dal contratto tra Comune e  Picenambiente a cui partecipano rappresentanti dell’Amministrazione comunale, della stessa Picenambiente, delle associazioni delle categorie produttive, dei Comitati di quartiere per individuare criticità e impostare azioni per migliorare il decoro urbano e il servizio di ritiro dei rifiuti.

L’Amministrazione, presente con l’assessore all’ambiente Andrea Traini e la consigliera Mariadele Girolami, ha ribadito la volontà di completare entro il 2018 il passaggio di tutta la città al sistema della raccolta differenziata “2.0” che prevede l’uso dei mastelli e dei contenitori condominiali, con l’addio quindi dei sacchi gialli e azzurri.

Dalla riunione è emersa la necessità di rilanciare, con un’articolata campagna di comunicazione, l’importanza di una corretta raccolta differenziata dei rifiuti per ridurre lo smaltimento in discarica e quindi l’incremento dei costi ad esso collegati.

Parallelamente, saranno rafforzato i controlli sul rispetto delle disposizioni in materia anche attraverso un più stretto raccordo tra Polizia Municipale e Picenambiente. Sarà poi intensificato il servizio di controllo dei trasgressori svolto attraverso le cosiddette “fototrappole”.

Inoltre Picenambiente incontrerà i presidenti dei Comitati di quartiere per svolgere sopralluoghi mirati allo scopo di individuare le maggior criticità in materia di conferimento rifiuti, criticità che saranno poi oggetto di azioni specifiche da parte del gestore del servizio ambientale e del Comune.

Potrebbe piacerti anche Dallo stesso autore