Curiosità sul Carnevale

Perchè si chiama giovedì grasso?

Sono davvero molteplici le spiegazioni che sono alla base di questa festività. Per la  tradizione cattolica il Carnevale rappresenta il periodo di transizione tra il Natale e la Pasqua. Tra loro si distingue il periodo di “digiuno” prolungato definito dalla Quaresima. O meglio dai tanti fioretti che è ormai usanza fare come simbolo di sacrificio verso la religione cattolica.

A Carnevale mangiamo e anche molto ma molto “grasso”. Quindi il giovedì (inizio del carnevale), come il martedì (fine del carnevale) viene definito “grasso” perchè  era un periodo in cui si mangiava molto per fare scorta di grassi per poi affrontare il periodo di Quaresima in cui molti cibi “grassi” erano vietati.

 

 

 

 

Potrebbe piacerti anche Dallo stesso autore