La Carta d’identità elettronica arriva a Monteprandone

Da lunedì 5 febbraio servizio attivo negli uffici Anagrafe di Monteprandone e Centobuchi

A Monteprandone è partita la procedura che consente l’emissione della nuova Carta d’identità elettronica (CIE). Dopo l’installazione delle strumentazioni tecnologiche con due postazioni una a Monteprandone e l’altra nella Delegazione comunale di Centobuchi, lunedì 5 febbraio l’Ufficio Anagrafe del Comune rilascia i documenti in formato elettronico.

La CIE è una tesserina realizzata in materiale plastico delle dimensioni di una carta di credito, è dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza che memorizza i dati del titolare.

Oltre ad essere strumento di identificazione, la CIE può essere utilizzata per richiedere una identità digitale sul sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) per accedere ai servizi erogati dalla Pubblica Amministrazione. Inoltre, per i soli cittadini italiani, è un documento di viaggio in tutti i paesi appartenenti all’Unione Europea e in quelli con cui lo Stato italiano ha firmato specifici accordi.

Il cittadino deve munirsi di una foto formato tessera, a capo scoperto, in formato cartaceo. È utile portare anche la tessera sanitaria per acquisire più velocemente il codice fiscale. Contestualmente alla domanda, il cittadino può fornire, se lo desidera, il consenso o il diniego alla donazione degli organi aderendo al progetto “Una scelta in Comune”.

Il costo della nuova CIE è di 22,20 euro. La validità varia a seconda all’età del titolare: 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni; 5 anni per i minori di età compresa tra i 3  e i 18 anni e 10 anni per i maggiorenni.

Il documento d’identità non viene più rilasciato dal Comune al momento della richiesta, ma viene spedito entro sei giorni lavorativi dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato (IPZS) all’indirizzo indicato dal cittadino.

Si ricorda che le carte d’identità in formato cartaceo in corso di validità restano tali fino alla loro naturale scadenza e che non può essere richiesta una nuova carta d’identità a seguito di cambiamento di residenza.

Per informazioni dettagliate è possibile consultare la scheda informativa presente sul sito del Comune www.monteprandone.gov.it (Aree Tematiche, Servizi Elettorali e Demografici) oppure si possono contattare l’ufficio anagrafe di Monteprandone, via Limbo n. 1, tel. n. 0735 710934 lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 11,30 alle ore 13,30, lo sportello anagrafe della Delegazione di Centobuchi, via delle Magnolie n. 1, tel. n. 0735 710827, dal lunedì al venerdì dalle ore 09,30 alle ore 13 e martedì e giovedì dalle ore 16 alle ore 17,30.

 

 

 

 

Potrebbe piacerti anche Dallo stesso autore