LA POLITICA LAMENSE DI NUOVO INCINTA… SARÀ MASCHIO O FEMMINA?

L'Angolo di PIO

Cari concittadini fra circa nove mesi saremo di nuovo chiamati alle Urne per scegliere il nuovo sindaco di Castel di Lama. Nessun esperto politico può oggi indovinare chi sarà, d’altronde ricordo che, una volta, le donne più anziane potevano intuire il sesso del nascituro solo ai primi accenni di pancia. Quando vedremo il primo accenno di pancia? Forse solo dopo il Congresso autunnale, in tutti i sensi, del Partito Democratico. Volete sapere l’anomalia di questa gravidanza? L’anomalia è che la nausea riguarda solo i Cittadini. Tornando al Partito Democratico si può osservare che a livello Nazionale risulta particolarmente impegnato a far approvare quella legge che ci farà parlare da SOLI cioè lo JUS SOLI che, se approvata, diventerà uno SPOT ELETTORALE oltremodo negativo perché consentirà una svendita facile della Cittadinanza Italiana che interesserà tutta l’AFRICA E NON. A Castel di Lama il Partito Democratico è, invece, impegnato a trovare una soluzione unitaria per tornare al comando del Comune. Certo, la Vigna del nostro PD risulta molto affollata e la vendemmia sarà dunque veloce ma il vino, come sempre, lo faranno nelle cantine di Offida. Ci faranno bere un
vino con la MELA dentro? Nel caso il candidato Sindaco fosse CAMELA sarebbe già pronto a togliere l’accento sul nome VINCE´. Chissà? Attenti però perché in autunno si indossano di nuovo le giacche e QUALCUNO potrebbe nascondere un ASSO nella manica. Lasciamo per un attimo il PD e guardiamo altrove… l’ing. BOCHICCHIO si sta ingegnando per formare la sua Lista a 5 Stelle e credo che non saranno STELLE CADENTI come quelle del 10 di Agosto. Dicono che il suo limite sarebbe quello di non essere un puro Lamense ma queste sono solo sciocchezze perché i Lamensi DOC sono ormai minoranza nel paese e per lavorare si é già ben attrezzato con una bella ZAPPACOSTA. Il Sindaco uscente RUGGIERI? Si é vero, anche lui ha sterzato troppo a sinistra e doveva invece tenere la Barra al Centro concedendo qualche sbandata solo al Vice Sindaco Gianluca Re, ma Francesco ci ha gia abituati alle sorprese Piratesche e qualcosa si inventerà per evitare qualsiasi subdola REstaurazione. E CORRADETTI ERSILIO? Non credo andrà in ESILIO e se davvero si andasse a votare con le Politiche potrebbe avere un vantaggio per la cattura dei Voti del Centrodestra. Poi vi do una chicca… c’e una lista civica che sta “montando” nella opinione pubblica Lamense… il Nome? “SVOLTI NUOVI PER VIA CARRAFO”. Dove la S davanti a VOLTI evoca una svolta etico-politica che si vuol dare al Comune di Via Carrafo. Tutti i Candidati saranno NUOVI ma capaci di rivoltare la politica Lamense e per Capolista si sente già il RUMOR DI SCIABOLE. A questo punto direte… Ma se sono tutti maschi perché la domanda in epigrafe SARA MASCHIO O FEMMINA? No, c’é una Donna anzi una Fata, la FATA DEL CONSENSO di cui non faccio il nome ma sospetto che il FATO questa volta le farà la corte fino a sposarla… CONCLUDO CON UN SALUTO E UN AUGURIO DI BUON LAVORO AL COMMISSARIO NOMINATO, DOTTOR DI NARDO.

Potrebbe piacerti anche Dallo stesso autore