Francia, Macron vince ma non stravince

Vittoria nettissimo ma non travolgente, secondo le prime proiezioni delle Elezioni Legislative in Francia 2017, nel ballottaggio dei vari candidati deputati. Emmanuel Macron ha vinto, ma non ha annientato gli altri partiti: Secondo le proiezioni di Elabe, all’inquilino dell’Eliseo vanno circa 350 seggi sui 577 complessivi. Gli exit poll in realtà abbassano un po’ le proiezioni dei giorni scorsi che i numeri e pongono Republique En Marche con circa 350-370 seggi, assieme agli alleati dei MoDem. Malissimo il Partito Socialista che ha portato alle dimissioni immediate del segretario Cambadelis, tengono botta i Repubblicani mentre nonostante i pochissimi seggi conquistati (8) il Front National festeggia per l’ingresso di Marine Le Pen in Parlamento. A Parigi risultato incredibile per il candidato di Macron, Sylvain Maillard che viene eletto con il 50% delle preferenze, contro le “briciole” lasciate agli avversari.

Potrebbe piacerti anche Dallo stesso autore