42 Anni fa l’incontro che portó alla creazione della Micro Soft

Bill Gates e Paul Allen danno il via a una collaborazione per sviluppare una versione del Basic in grado di funzionare con il computer Altair. E’ il primo passo verso la nascita di una società che prenderà inizialmente il nome di Micro-soft e poi più semplicemente Microsoft.


Di seguito il racconto del loro incontro dalle dichiarazioni di Allen.

Un giorno di quell’autunno vidi questo ragazzino allampanato e lentigginoso, avrà avuto tredici anni, armeggiare nervoso intorno alla telescrivente. Aveva un look un po’ trasandato: un maglione, pantoloni beige e gigantesche saddle shoes. I suoi capelli biondi finivano ovunque. potevi capire tre cose al volo di Bill Gates. Era davvero intelligente. Ma anche davvero competitivo: voleva dimostrarti sempre quanto fosse intelligente. E lo faceva in maniera molto insistente. Dopo averlo incontrato quella prima volta, lo ritrovai nello stanzino. Molto spesso eravamo gli unici due da quelle parti. Bill arrivava da una famiglia particolarmente benestante, persino per gli standard di Lakeside (…) ricordo la prima volta che andai nella loro casa, era enorme, era piuttosto impressionante. I suoi genitori erano abbonati a Fortune, e Bill lo consultava religiosamente. Un giorno mi mostrò uno dei numeri speciali dicendo “Come pensi che sia essere a capo di una delle società nella Fortune 500?” gli dissi che non ne avevo idea. “Forse avremo una società nostra un giorno”. Aveva tredici anni


Potrebbe piacerti anche Dallo stesso autore