Psr Marche, 29 idee per innovare l’agricoltura

Sono 60 i progetti per innovare l’agricoltura presentati in seno al Programma di sviluppo rurale 2014-2020 delle Marche e di questi, 29 sono stati ammessi al finanziamento. E i progetti ammessi sono stati presentati a Jesi (An) presso l’incubatore di imprese Jcube. Progetti che spaziano dalle colture o allevamenti nuovi o poco diffusi, come la canapa, il luppolo, lo scotano o il baco da seta, a innovazioni tecnologiche per l’agricoltura di precisione, fino agli alimenti ad alto valore nutrizionale e nutraceutico. Altri progetti invece si sono focalizzati sull’agricoltura sociale, sui crediti di carbonio, il benessere animale e i sistemi di produzione zootecnica senza antibiotici“L’innovazione è il volano giusto per dare nuovo slancio all’agricoltura – ha affermato l’assessore all’Agricoltura Anna Casini – Il settore primario avverte forte l’esigenza di ammodernare le tecniche produttive, senza rinunciare ai valori propri della tradizione come la qualità, la genuinità e la tipicità. Il percorso per stimolare la presentazione dei progetti è stato curato dall’Assam, l’Agenzia per i servizi nel settore agroalimentare delle Marche, in collaborazione con la regione e le organizzazioni agricole.
Dalla primavera scorsa l’Assam ha realizzato cinque giornate informative per promuovere l’incontro di persone, aziende, enti per elaborare idee innovative.Giornate che hanno visto la partecipazione di 600 persone, con 17 tavoli di discussione, incontri tematici e l’avvio della piattaforma InnovaMarche, la piattaforma informatica messa a punto per interagire con l’Europa e con tutti i soggetti territoriali interessati ai progetti.

Fonte: Regione Marche – AgroNotizie

Potrebbe piacerti anche Dallo stesso autore