Donna aggredita in strada, edicolante la difende: massacrato.

Accade a Padova ma l’eco ridona in tutt’Italia. Un Edicolante é stato preso a bastonate e ferito perché accordo per difendere una donna dall’aggressione di un giovane nigeriano. Quest’ultimo, poi immobilizzato dai carabinieri e arrestato. Succede ieri, alle 8, in corso Del Popolo. Un nigeriano, identificato poi in Lucky Omoakhodiom, 25 anni, irregolare, si avvicina a una donna cinese, di 33 anni. La donna è lì per caso, ma lui si scaglia con violenza contro di lei. La prende a calci e a pugni, la fa cadere a terra. Assiste alla scena Angelo Lionello, 60 anni, di , edicolante in città, in Largo Europa. Il nigeriano non si arrende. Proprio dietro l’edicola dei giornali trova una scopa. «L’ha afferrata e mi è venuto contro. Mi ha bastonato sul volto. Mi ha fatto cadere a terra». Infine gli scaglia addosso anche una bicicletta. La donna è ancora sull’asfalto, ma con il cellulare riesce a chiamare la centrale operativa dei carabinieri.

Potrebbe piacerti anche Dallo stesso autore