Samb – Parma 2 – 2

E’ stata una data molto attesa a San Benedetto del Tronto per questo big match, pubblico delle grandi occasioni con circa 7000 persone sugli spalti ( circa 300 provenienti da Parma).

La Samb parte forte e mette subito alle corde il Parma e dopo 3 chiare occasioni da goal finalmente i Rossoblu vanno in vantaggio con il solito Mancuso, purtroppo una disattenzione in difesa rimette le cose in parità, si va negli spogliatoi con una pareggio: 1 a 1.

Il secondo tempo riprende con una Samb ancora all’attacco e dopo tanto pressing Luca Lulli tira fuori dal cilindro, un gran destro, che riporta la squadra di casa in vantaggio.

Il Parma non ci sta e comincia a macinare gioco ma la retroguardia Rossoblu tiene fino a quando l’arbitro decide di espellere il nostro difensore Radi e concede un rigore per una presunta gomitata all’interno dell’area con la palla in gioco lontanissima dall’area di rigore.

Decisione molto discutibile ma il risultato sarà un 2 a 2 condita da un’altra espulsione per la squadra di casa che finirà in 9. Dispiace tanto per come è andata perché la Samb meritava questa vittoria contro una squadra attrezzata per vincere il campionato, prendiamo questo punto e ripartiamo dall’ottima prestazione, sabato si va a Venezia, squadra allenata da Pippo Inzaghi che come il Parma punta alla vittoria finale ma se i nostri giocheranno come sabato non sarà facile per nessuno.

Tony Di Tomaso

Tifoso Rossoblu Samb

Potrebbe piacerti anche Dallo stesso autore