Pensieri & …!

“Tutto quello che vuoi è dall’altra parte della paura” cit. Jack Canfield

Quante volte si mente, si mente per paura, per bisogno, per il timore di scoprire quelle fragilità che teniamo racchiuse nel nostro cuore… in un piccolo angolo “coperto” da false illusioni per proteggerlo. Scopriamo le ferite, le guardiamo , scorriamo con le dita quei segni che ci sono impressi… sentiamo al tatto quel dolore e allora un brivido ci percorre, gli occhi si inumidiscono e il gelo si diffonde in esso ricoprendolo completamente. Una barriera naturale che gela i ricordi che custodiamo gelosamente, ma non solo gela il nostro sogno, ciò per cui abbiam lottato.. e iniziamo a raccontarci bugie iniziando a vivere in un mondo che noi, da soli, ci costruiamo. Si per non sentire nulla… per fuggire da quello che con le spade abbiam stralciato dalle radici… l’Amore! Non ne vogliamo più sapere e ci fossilizziamo in un contesto che purtroppo oggi affolla la mente di molti, è difficile riuscire a vivere in un mondo senza Amore, senza Valori, senza Speranza, senza Sogni… ne è rimasto solo un mondo di utopie, di speranze svanite. Vero quando ascolto la frase che oramai son più sfiorati gli screen dei telefoni piuttosto che un volto, o che la materia abbia preso il sopravvento e non ci sia più tempo per l’Amore. Tutto ciò che di meraviglioso esiste è davvero un dono che tutti abbiamo, un dono stupendo, meraviglioso, un dono che, oggi, non viene ascoltato. Si è anche vero che il messaggio ha il suo effetto, ma è anche vero che non c’è nulla di più emozionante che leggere negli occhi di un’altra persona ciò che al mondo nasconde e magari nega a se stesso. Uno sguardo non sta zitto, uno sguardo contiene mille parole, attraversa l’infinito dell’anima, legge i dolori, legge la gioia, legge davvero l’essenza che una persona ha nel suo cuore. Non ci si può fermare davanti all’incredibile bellezza esteriore… IO piuttosto preferisco perdermi nella bellezza di un suo sguardo, capire, osservare, sentire e percepire l’emozione che esso sa darmi. E’ profondo ciò che uno sguardo può fare, può stravolgerti la Vita, rubarti la mente, i pensieri, la quotidianità… può chiederti davvero una mano senza che la richiesta avvenga da parole. A volte è difficile spiegare ciò che si prova, ciò che si vuole… a volte basterebbe solo lasciarsi andare nelle proprie debolezze, viverle anche se è sbagliato… vivere con tutti i nostri “Ma Si” … e allora lasciati andare, vola, lascia che il calore riempia il tuo cuore, che lo avvolga ne curi le ferite, ne scaldi le speranze e ne realizzi i sogni… la Vita va vissuta, va rincorsa, va presa, scossa… si ride e si piange… ma si vive… si oltrepassa quel limite che ci siam posti…

… purtroppo è più facile fuggire che affrontare il dolore, e allora riempi le tue giornate col pretesto che quella sia la soluzione migliore per poter vivere e fingi, menti a te stesso, ti illudi di stare bene, ma poi ti fermi, ti siedi e ti accorgi che manca qualcosa, quel qualcosa che hai sempre desiderato, ma lo ignori, e allora continui e continui ad aggrapparti alla materialità… ma il SOGNO resta lì, non va via, non si cancellano le emozioni, non si cancella nulla. Si convive che è diverso, ci si abitua ad una realtà costruita dal dolore e non alla realtà che desideriamo. Le emozioni vanno vissute, condivise, toccate con pelle e col cuore, non vanno allontanate… non ci si nasconde.. Si AFFRONTA… si scavalca la paura e il dolore e ci si perde nel profondo dell’Anima, di un semplice abbraccio ma perchè NO, di un Bacio e lasci che tutto questo inondi la tua pelle, che sfiori il tuo cuore, che illumini le tue ombre, che riempia la tua Vita, che metta ordine nella tua Mente, che riapra la porta delle Speranze perdute, dei Sogni svaniti e che guarisca il cuore da quelle ferite, che non vanno via ma che ha amato e sa amare ancora…

… perchè “tutto quello che vuoi è dall’altra parte della paura”

 

Potrebbe piacerti anche Dallo stesso autore